All posts filed under: la matita rossa

Terapia di recupero per fondamentalisti grammaticali

[Per questo post, dato che non sono una linguista, ho chiesto il prezioso aiuto del mio amico Jadran, che ringrazio di cuore.] Nella mia cerchia sociale e social sono diventata un po’ la persona cui mandare cose del genere: Presumo sia perché manifesto frequentemente il mio sdegno nei confronti dello svilimento della mia professione, chissà. Tuttavia, mi preme […]

Dalla bottega delle revisioni, ep. 1: il caso “impressive”

Se avete la pazienza di seguirmi, oggi ho deciso di convertire frustrazione e invettive dovute a decenni di errori ricorrenti nelle revisioni dall’inglese in un’esperienza positiva e – hai visto mai – in qualcosa di utile per me (chi traduce file rivisti da me potrebbe magari capitare sul mio blog), creando la rubrica Dalla bottega delle revisioni. Nell’episodio […]

Giao, itagliano, giao!

Poiché la mia propensione per l’invettiva è senza dubbio il mio chakra più sviluppato, inauguro questo nuovo fenomeno editoriale (io che smetto di scrivere stronzate – o meglio, le sposto altrove – e mi do una veste appena più professionale) con la deliziosa rubrica GIAO ITAGLIANO, piena di caritatevole amore per il prossimo. Volevo in […]